Ficarra Contemporary_Divan
Direttore artistico Mauro Cappotto
Hugo  Canoilas in residenza -  a cura di Giovanni Iovane 

Lois Weinberger in residenza -  a cura di Lorand Hegyi

 

20 artisti europei  in residenza - a cura di Vincenzo Estremo and

Francesco Lucifora

 

luglio/agosto 2015, opening 29 agosto 

 

Tra giugno e agosto, un articolato progetto europeo trasforma Ficarra (ME) in una piattaforma di lavoro e di studio internazionale, dove una comunità di artisti, studiosi e curatori europei è impegnata in un programma di residenze che tra summer school, seminari, conferenze e produzioni di opere in situ culminerà con un imponente appuntamento espositivo il 29 di agosto. Alla Stanza della Seta, con le grandi sale di Palazzo Milio (fulcro costante del programma), si aggiungeranno infatti gli ambienti di Palazzo Busacca, le 4 nuove Vetrine – ossia quattro spazi suggestivi interni al tessuto urbano trasformati in 4 micro unità espositive permanenti di cui il paese si è dotato per divenire a tutti gli effetti un centro diffuso di cultura artistica contemporanea – e infine tutti i luoghi che gli artisti in residenza, Lois Weinberger, Hugo Canoilas e gli altri 20 invitati, decideranno di “occupare”.

 

 

"Partendo dalla mappa topografica della città di Ficarra, la convertiamo in forma geometrica sezionata a formare una struttura.

Il lavoro finale, installato all’interno dello studio ospite della sua realizzazione, relaziona la trasparenza del supporto alle variazioni luminose naturali e i segni squadrati con quelli presenti nello spazio".

Ficarra Contemporary_Divan

Artistic director Mauro Cappotto
Hugo Canoilas in residence - curated by Giovanni Iovane

Lois Weinberger in residence - curated by Lorand Hegyi

 

20 european artists in residence - curated by Vincenzo Estremo and

Francesco Lucifora

 

july/august 2015, opening 29 agosto

 

Between June and August, an articulated European project turns Ficarra (ME) in a working platform and international study, where a community of artists, scholars and European curators is engaged in a program of residencies including summer school, seminars, conferences and productions of site-specific works that will culminate with an impressive exhibition event on August 29th. At the Stanza della Seta, with large rooms of Palazzo Milio (constant focus of the program)will be added Palazzo Busacca, 4 new windows - four evocative spaces within the city context turned into 4 micro permanent exhibition space. The country has to become a common center of contemporary artistic culture - and eventually all places that artists in residence, Lois Weinberger, Hugo Canoilas and the other 20 invited, decide to "occupy".

 

 

 

"Starting from the topographical map of the Ficarra Town, we convert it in geometric shape sectioned to form a structure. The final work, installed inside the studio, in which it was made, relates the transparency of support to changes of the natural light and signs squared with those found in the space".


Al Fakhar,2015,plexiglas,190X160X140 cm